A Torino una task force contro le polpette avvelenate

Purtroppo i casi segnalati sono stati tanti. Per cui, infine, ecco la task force: l’istruttore Carlo Geymonat e il suo cane Myrtille, che pattuglieranno i parchi di Torino.
Mentre si attende l’arrivo di Myrtille, conviene segnalare i casi in modo regolare: “Un’ ordinanza del ministero della Salute del 2016 prevede che i casi di avvelenamento da boccone debbano essere segnalati all’amministrazione comunale, all’Asl e all’Istituto Zooprofilattico. Il ritrovamento di esche sospette deve essere segnalato alla città metropolitana (corso Inghilterra 7, Torino, telefono 011-8616987-8616982)“.
Ulteriori dettagli su: torino.repubblica.it

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.